Home > Atti fondanti

  • 2016 MARLINS TIME OF YEAR EVALUATE ...

  • 45 INSIDE 45 EVAN SCRIBNER



























La nostra attività interessa i bacini idrografici in sinistra del fiume Arno, tra Rignano sull’Arno e Marcignana di Empoli nei comprensori di bonifica n.21 (Valdelsa) e n.22 (Colline del Chianti).


Galleria fotografica (3 foto)

Il Consorzio di Bonifica per la difesa del suolo e la tutela dell’Ambiente della Toscana Centrale (CBTC) si è costituito formalmente nel dicembre 2007, in seguito alla progressiva estensione delle competenze territoriali del consorzio di bonifica “Colline del Chianti” e del precedente consorzio di bonifica “Val di Pesa”, già esistente fin dalla prima legge sulla bonifica del 1933.

L’iniziale processo di attribuzione delle prime competenze di bonifica al Consorzio di Bonifica della Val di Pesa è riconducibile alla spinta dei grandi proprietari terrieri come Ludovico Antinori, Carlo Augusto Avet, Ferdinando Frescobaldi, Lorenzo Bini Smaghi, Emanuele Corsini, Leone de Renzis Sonnino, Lorenzo Guicciardini, Giulio Peruzzi, molti dei quali erano produttori di vino del Chianti Classico, interessati ad usufruire delle agevolazioni e dei fondi pubblici per la legge della bonifica integrale per far fronte alle numerose difficoltà economiche, legate soprattutto all’infezione fillosserica che stava danneggiando gravemente la viticoltura della zona.

In questa sezione è possibile ripercorrere i diversi passaggi che hanno portato alla costituzione attuale del Consorzio, scoprire i Piani di Bonifica mediante i quali sono state condotte le lavorazioni nel tempo e le diverse variazioni dello Statuto, che si sono succedute fino ad oggi.

ATTENZIONE
Ai sensi della L.R. 79/2012 il Consorzio di Bonifica della Toscana Centrale è stato soppresso il 28 febbraio 2014 e a decorrere dal 1 marzo 2014 è subentrato in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi, nelle competenze amministrative e territoriali e nelle funzioni di programmazione ed esecuzione delle attività tecnico-operative, il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno.
Per aggiornamenti consultare il nuovo sito internet: WWW.CBMV.IT