Home > Programmi

  • 2016 MARLINS TIME OF YEAR EVALUATE ...

  • 45 INSIDE 45 EVAN SCRIBNER



























La nostra attività interessa i bacini idrografici in sinistra del fiume Arno, tra Rignano sull’Arno e Marcignana di Empoli nei comprensori di bonifica n.21 (Valdelsa) e n.22 (Colline del Chianti).


Galleria fotografica (3 foto)

In questa sezione è possibile prendere visione della programmazione completa dell’attività ordinaria e straordinaria del Consorzio organizzata sia secondo programmi triennali sia secondo programmi annuali che permettono di vigilare la tenuta e il corretto funzionamento delle opere idrauliche (sfalcio degli argini, manutenzione organi mobili, etc.).

Per la propria attività tecnico-operativa il Consorzio di Bonifica della Toscana Centrale ogni anno, dopo una attività di monitoraggio e concertazione con gli Enti, le associazioni e le rappresentnze locali, stila una lista di interventi necessari per la corretta gestione delle opere idrauliche presenti sui corsi d’acqua di propria competenza. Vengono così stimati i costi, individuati i mezzi, fissati i tempi e stabilito il fabbisogno economico del Consorzio, sia dal punto di vista tecnico-operativo che amministrativo.

E’ bene ricordare comunque che il Consorzio di Bonifica opera su un territorio definito secondo i confini geomorfologici legati ad i bacini idrografici dei corsi d’acqua naturali: i comprensori di bonifica n.21 (Val d’Elsa) e n.22 (Colline del Chianti). Questo tipo di impostazione è legata agli aspetti ambientali del territorio e quindi non segue una logica corrispondente ai confini comunali e amministrativi in genere. In altre parole, quando si parla di gestione del territorio, di difesa del suolo e di manutenzione delle opere idrauliche (in una parola di bonifica) non è valido il ragionamento per cui ciò che viene fatto in un comune non interessa l’altro o ciò che viene fatto in una zona, specie se a monte, non vale per l’altra.

ATTENZIONE
Ai sensi della L.R. 79/2012 il Consorzio di Bonifica della Toscana Centrale è stato soppresso il 28 febbraio 2014 e a decorrere dal 1 marzo 2014 è subentrato in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi, nelle competenze amministrative e territoriali e nelle funzioni di programmazione ed esecuzione delle attività tecnico-operative, il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno.
Per aggiornamenti consultare il nuovo sito internet: WWW.CBMV.IT